Your Cart

Your cart is currently empty

Preparazione del terreno per la foresta energetica

Written by ckanz on gennaio 16, 2018 in Tutto sull' delle piante energia
Arare di 25-30 cm le superfici coltivabili nel corso dell’autunno. In primavera immediatamente prima della semina lavorare con l‘erpice. Il periodo dipende dalla precoltura e dalle caratteristiche del terreno; terreni connessi: autunno ed inverno (pericolo di gelo), i terreni leggeri possono essere arati anche immediatamente prima della semina.
Pascoli: imprescindibile aratura del suolo (ad eccezione di: semina di canne, piante radicate); arare a circa 30 cm di profondità e successivamente fresare immediatamente prima dell’impianto della coltura;
Erbicidi: in luoghi caratterizzati da una forte presenza di erbacce infestanti gli erbicidi possono raggiungere l’effetto desiderato immediatamente prima o subito dopo la semina e/oppure già nel corso dell’autunno
Semina inferiore: se scarso prima di piantare le talee, il livello di crescita e quindi le colture possono diminuire ulteriormente. Esperimenti con cereali e legumi. La semina inferiore può essere utilizzata come frutta o concime (di solito hanno un effetto inibitorio -> concorrenza di acqua e sostanze nutritive).

©energiepflanzen.com - Reinhard Sperr (2008 – 2017)