Your Cart

Your cart is currently empty

Riutilizzazione del miscanto

La grande varietà di erba elefantina si riflette naturalmente anche e soprattutto nelle davvero infinite possibilità di riutilizzazione del miscanto. Tutti i proprietari di un giardino conoscono bene il pacciame. Alcuni lo amano, alcuni non riescono a sopportarne l‘odore. Il miscanto rappresenta un sostituto più economico, più famigliare e soprattutto di gran lunga più grazioso del tradizionale pacciame. Questo pacciame è altamente durevole e presenta molte meno esigenze rispetto al pacciame di corteccia. Il materiale triturato di miscanto viene inoltre utilizzato anche in qualità di isolante termico ed additivo a sostanze (in Svizzera si trovano alcuni buoni esempi), come modanature nell’industria automobilistica e nel giardinaggio. Al giorno d’oggi comunque la maggior parte del miscanto viene bruciato. Indipendentemente dal pellet di miscanto e brickett di miscanto, l’erba elefantina viene sempre più spesso presa in considerazione come sostituta del legno direttamente dal terreno coltivato. Gli elevati valori di silicio e cloro, che in passato ha spesso causato problemi nelle stufe tradizionali, vengono sempre più spesso rimossi e sempre più migliorati dal punto di vista tecnico. Come additivo del 30-50% esso ha funzionato bene anche in passato, le stufe offrono per la pura attività di combustione le società Hargassner, Heizomat, Froehling, ETA, Biokompakt e Guntamatik. Un’ulteriore ed eccezzionale possibilità per il miscanto è rappresentata dall’utilizzo come strame per i cavalli o altri animali di piccola taglia. Una minima miscela di olio evita la formazione di polvere, di cui invece ci si lamenta spesso. La paglia di miscanto è più assorbente della paglia normale e dopo l’utilizzo può essere nuovamente riutilizzata come fertilizzante sul campo, cosa che rappresenta il maggiore vantaggio.

Nel filmato qui di seguito riportato vi illustriamo due esempi di “Best-Practice” dall’Alta Austria per quanto concerne lo sfruttamento del miscanto:

Torna alla pagina principale

Fonte: esperienze personali, seminari, conferenze e LKOE

Acquistare colture energetiche on-line a prezzi vantaggiosiAl negozio on-line

©energiepflanzen.com - Reinhard Sperr (2008 – 2017)